Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Via Altinate

Inseguimento a Jesolo, ubriaco su un furgone ferisce tre poliziotti

Momenti concitati mercoledì nella località balneare. Un 42enne ucraino è scappato per dieci minuti in via Altinate ad alta velocità. Denunciato

La certezza che al volante ci fosse un individuo sospetto l'hanno avuta nel momento in cui quel furgone bianco al posto di fermarsi all'Alt intimato dalle forze dell'ordine ha accelerato per seminare la pattuglia. Folle inseguimento nella tarda serata di mercoledì in via Altinate a Jesolo Lido, quando un 42enne di nazionalità ucraina, per giunta ubriaco, ha dato filo da torcere agli uomini del commissariato locale.

A un certo punto gli agenti hanno deciso di controllare quel veicolo in transito. E hanno avuto ragione. L'uomo, infatti, non era per nulla d'accordo con le forze dell'ordine. Cercando di sottrarsi in ogni modo agli accertamenti. Prima, come detto, cercando di seminare la volante in mezzo al traffico cittadino. Per fortuna piuttosto scarso a quell'ora. Poi, dopo una decina di minuti di inseguimento, lasciando il furgone e tentando di evitare conseguenze facendo perdere le proprie tracce a piedi. Per fortuna i suoi piani sono naufragati quasi subito, visto che il 42enne (in regola e residente nella località balneare) è stato accalappiato quasi subito. Per poi essere portato in commissariato assieme al veicolo che poco prima stava guidando. Non prima però di avere resistito anche con le cattive ai poliziotti, mandandone al pronto soccorso tre. Per tutti prognosi molto lievi, tra i tre e quattro giorni. Ma la zuffa avrebbe potuto lasciare strascichi ben più gravi.

La posizione del fuggitivo con il passare delle ore si è sempre più aggravata: l'alcoltest infatti avrebbe dimostrato come l'uomo avesse un tasso alcolemico di poco superiore al doppio della norma di legge (che è di 0,5 grammi per litro). Decretando per lui subito la sospensione della patente, oltre che una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ma i guai con la fedina penale per l'uomo non sono finiti qui: al termine degli accertamenti del caso è stato anche deferito per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di arnesi da scasso, sequestrati a bordo del furgone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a Jesolo, ubriaco su un furgone ferisce tre poliziotti

VeneziaToday è in caricamento