menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri scoperti sull'auto rubata: scatta l'inseguimento a Spinea. Poi fuggono a piedi

Guardie e ladri mercoledì sera a Villaggio dei Fiori. I delinquenti per evitare l'arresto hanno lasciato il veicolo al suo destino, scappando di corsa. Sarebbero rispuntati in via Mion

A un certo punto i residenti devono aver pensato a un déjà vu: i ladri in fuga e le forze dell'ordine alle calcagna. Sempre lì, in zona via Mion a Spinea. Nel marzo scorso è lì che iniziò il rocambolesco inseguimento di una batteria di delinquenti che rapinò pistola in pugno la sala slot Admiral Club di via Roma per poi essere individuata dalla polizia. Al contrario, mercoledì sera poco prima delle 20, via Mion sarebbe stata il punto d'arrivo di una banda di ladri sorpresa mentre con ogni probabilità si preparava a mettere a segno qualche colpo a Spinea.

Due fuggitivi catturati in via Mion

Inseguimento a Villaggio dei Fiori

Tutto inizia poco prima, ma i dettagli sono frammentari. Alcuni residenti del Villaggio dei Fiori segnalano quella che sembrerebbe essere una Fiat Punto vecchio modello transitare ad alta velocità. Pochi istanti dopo ecco sopraggiungere una gazzella dei carabinieri. Episodi scollegati l'uno dall'altro? Non sembrerebbe. Entrambi i veicoli procedevano nella stessa direzione e una decina di minuti dopo in zona sarebbe arrivata almeno un'altra auto delle forze dell'ordine.

Fuga a piedi

Messi alle strette, i delinquenti avrebbero deciso di lasciare l'auto al proprio destino (sarebbe stata rubata nei giorni scorsi) cercando di evitare l'arresto a piedi. Sul veicolo erano in corso accertamenti in tarda serata, anche perché è possibile che nella concitazione del momento i fuggitivi possano aver lasciato a bordo qualche indizio utile a identificarli. Alcuni dei presunti ladri, poi, sarebbero rispuntati non molto distante, in via Mion. Sempre lì. Avrebbero cercato rifugio nelle pertinenze di un condominio. Non è chiaro allo stato se i carabinieri siano riusciti a bloccarli o meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento