menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Umberto Ferro

Foto di Umberto Ferro

L'installazione della Biennale Architettura andrà in aiuto ai migranti ospitati a Marghera

I materiali utilizzati per l'opera dell'architetto Anupama Kundoo saranno utilizzati per migliorare gli spazi gestiti dalla cooperativa Caracol, dove trovano posto alcuni profughi

Arte non fine a se stessa, ma che materialmente diventa strumento per migliorare la qualità della vita di chi ha bisogno. Nel vero senso della parola. I materiali dell'installazione "Building Knowledge" dell'architetto indiana Anupama Kundoo, nell'ambito della Biennale Architettura 2016, sono stati infatti messi a disposizione per migliorare gli spazi d'accoglienza di un gruppo di profughi ospitati in una struttura di via Fratelli Bandiera a Marghera. Si tratta di locali gestiti dalla cooperativa Caracol, dove trovano spazio persone provenienti da Mali, Ghana e Bangladesh.

MATERIALI REINVENTATI 

Durante il workshop “A week with...”, gli studenti dell'Università Iuav hanno lavorato sotto la guida dell'architetto Kundoo e insieme ai profughi per costruire un nuovo progetto che li ha messi in relazione con il contesto attuale delle migrazioni. Gli spazi di vita dei richiedenti asilo sono stati migliorati sia dal punto di vista estetico, sia da quello funzionale. Sono stati aggiunti spazi comuni (cucina, lavanderia) e nuove strutture dove disporre con ordine oggetti e materiali personali.

"STUDENTI A CONTATTO CON LA REALTA'"

“È importante che gli studenti di architettura siano in contatto con la realtà - ha affermato Kundoo - Come docente, tento di creare opportunità per loro di confrontarsi con persone reali, luoghi reali, materiali reali e scala reale durante il processo del progetto”. Il workshop è diventato un'occasione per affrontare le questioni locali, per contribuire direttamente alle loro soluzioni e per scambiare conoscenza attraverso rapporti interdisciplinari e interculturali.  

L'INSTALLAZIONE ALLA BIENNALE

L'installazione "Building Knowledge" alla Biennale Architettura 2016 è stata costruita principalmente con materiali riciclati utilizzati dal padiglione tedesco alla Biennale Arte 2015. Quest'ultima comprendeva prototipi in scala 1:1 del progetto "Full Fill Homes", un esempio di habitat conveniente e "Easy WC", un bagno low cost per le comunità più povere. Ora questi materiali avranno una terza vita negli spazi della cooperativa a Marghera.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento