menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Interventi di viabilità e reti fognarie, stanziati 300mila euro per le isole veneziane

La giunta comunale ha approvato il progetto di gestione territoriale delle isole lagunari: fondi in arrivo destinati a Murano, Burano, Mazzorbo, Torcello, Sant'Erasmo e Vignole

Una voce di spesa che rappresenta un capitolo sensibile per molti, specialmente gli abitanti delle isole "minori" dell'arcipelago veneziano. La giunta comunale ha approvato la delibera relativa al progetto (elaborato dalla società partecipata Insula) per la gestione territoriale di Murano, Burano, Mazzorbo, Torcello, Sant'Erasmo e Vignole. Si tratta di opere di manutenzione della viabilità pubblica e relativi elementi accessori, oltre che delle reti fognarie, con un impegno di 300mila euro per l'annualità 2016.

La delibera comprende gli interventi di manutenzione della viabilità pedonale (pubblica e privata soggetta a servitù di pubblico passaggio) e acquea (limitata allo scavo dei rii e dei muri di sponda interni dei rii solo se necessario) delle isole lagunari di Murano, Burano, Mazzorbo, Torcello, Sant’Erasmo e Vignole, della viabilità carrabile pubblica di Sant'Erasmo compreso lo spargimento sale e lo spalamento neve o ghiaccio, nonché delle fognature pubbliche a gravità a gatolo e a tubo con relative opere elettromeccaniche oltre alla gestione delle fognature a gravità ed in pressione, degli impianti di sollevamento e della cabina di telecontrollo delle aree di Burano e Mazzorbo ove sono stati attuati gli interventi integrati. Inoltre sono compresi gli interventi di manutenzione delle fognature pubbliche a gatolo e a tubo di Murano, Torcello e Vignole, e delle fognature bianche a gravità a gatolo e a tubo di Sant'Erasmo. In aggiunta vi è la manutenzione in area pubblica su ringhiere, parapetti, iscrizioni stradali, segnaletica orizzontale e verticale su viabilità carrabile, le vere da pozzo ed alcuni elementi di arredo urbano da valutare caso per caso.

Commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Zaccariotto: "Servono nuovi approcci alla pratica della manutenzione urbana, con un più efficace impiego delle risorse e un migliore utilizzo del territorio urbano. Una risposta di concreta attenzione verso le isole da parte dell'amministrazione, raggiunta anche grazie all'impegno del consigliere delegato, Alessandro Scarpa "Marta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento