Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Alloggi pubblici, il Comune non versa un euro. Niente manutenzioni

Gli interventi sono affidati ad Insula, braccio operativo dell'amministrazione, ma da Ca' Farsetti non arrivano soldi da due anni

Seimila alloggi a disposizione, nemmeno un euro per mantenerli. Nemmeno un centesimo per mettere in sicurezza le strutture pericolanti, i pavimenti e le porte danneggiate, le caldaie guaste. Niente di niente. La manutenzione delle case comunali di proprietà del Comune di Venezia è affidata alla società Insula, ma da due anni Ca’ Farsetti non passa più nemmeno un euro per gli interventi. Lo riporta Il Gazzettino, dove Insula fa sapere che nel 2014 lo stanziamento per Mestre e il resto della terraferma è stato pari a zero.

Lo scorso anno Insula ha deciso di anticipare un milione di euro per intervenire nelle situazioni più urgenti, quelle che mettono a serio rischio la salute degli inquilini. Tecnici e operai sono intervenuti per fughe di gas, camini pericolanti e infiltrazioni d’acqua, ma manca completamente una programmazione e la lista delle priorità non accenna affatto a diminuire.

Anche nel 2015 la voce “Manutenzione alloggi pubblici” nel Bilancio comunale è pari a zero, le sollecitazioni al Comune arrivano continuamente (sia dagli inquilini che dai vertici di Insula) ma al momento non ci sono né soldi né tantomeno certezze o prospettive.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi pubblici, il Comune non versa un euro. Niente manutenzioni

VeneziaToday è in caricamento