Venezia, manutenzioni a tutto campo: nuova vita per palestre, ponti e forti

Saranno effettuati interventi sulla palestra della scuola primaria Pellico e su vari impianti nelle isole e in terraferma. Intervento di recupero per il Ponte Longo di Burano

Palestra della scuola primaria Silvio Pellico

Il Comune di Venezia, dopo l'approvazione nell'ultima seduta della giunta comunale, è pronto ad investire per la manutenzione di palestre e impianti sportivi, ma anche di forti e ponti. Interventi a tutto campo che spazieranno dalla laguna fino alla terraferma.

Palestra della Pellico

Duecentomila euro saranno investiti per riqualificare la palestra della scuola primaria Silvio Pellico, in via Kolbe a Mestre. Un intervento di manutenzioen straordinaria, per una palestra di 1000 metri quadrati utilizzata non solo per l'attività didattica, ma anche per le manifestazioni del Coni. I lavori prevedono la posa di un pavimento sportivo elasticizzato in legno di prima scelta Fiba, che sarà segnato con linee da 50 millimetri per campi da gioco basket e pallavolo, secondo i regolamenti delle varie federazioni. Si procederà inoltre alla posa di nuova coppia di canestri sollevabili e a parete, la posa di protezioni in gomma su tribuna e pareti, le opere di dipintura e la revisione dell’impianto di illuminazione.

Impianti sportivi

Si aggiungono 800mila euro per interventi su guasti e di adeguamento alle normative di sicurezza e federali degli impianti sportivi di Venezia centro storico e Isole. Una delibera che riguarderà la manutenzione degli impianti di illuminazione, quella dei manti di copertura, degli impianti termici e idrico-sanitari, dei pavimenti di gioco e la riparazione dei serramenti. «Un lavoro continuo e puntuale - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto - per garantire ai nostri ragazzi spazi che permettano loro di fare attività sportiva e di socializzare».

Recupero dei forti

La giunta comunale ha approvato anche il progetto definitivo relativo a interventi su tre dei forti della terraferma: Mezzacapo, Carpenedo e Gazzera. Si tratta di azioni che hanno l'obiettivo di rimediare a situazioni di degrado, legate all’azione del tempo e a insufficiente manutenzione delle strutture edilizie. Saranno impegnati 200mila euro, che si aggiungono ai quasi 2 milioni di euro giò stanziati per finanziare altri lavori. «Con questa delibera - ha spiegato Zaccariotto - andremo a effettuare interventi di messa in sicurezza, recupero e miglioramento della fruibilità dei luoghi. In particolare su Forte Mezzacapo si agirà consolidando le lesioni delle murature esterne della batteria in calcestruzzo e realizzando un percorso carrabile di accesso e relativa area di sosta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ponte Longo a Burano

Infine, sono stati approvati i lavori di manutenzione del Ponte Longo a Burano. Un intervento di manutenzione per una spesa complessiva di 112mila euro. Una struttura deteriorata, soprattutto per quanto riguarda i 16 pali di fondazione in legno che presentano i segni del tempo e delle escursioni di marea che hanno causato una visibile riduzione della loro sezione. «Per questo - ha sottolineato Zaccariotto - si interverrà con la creazione di 4 nuove pile di fondazione da posare a fianco delle 4 esistenti al fine di realizzare, assieme alle 4 nuove pile già posate nel 2017, una nuova struttura reggente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento