menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scuola Stefani

Scuola Stefani

Quattrocento mila euro per la copertura della scuola Stefani a Marghera

«Intervento per sistemare un errore progettuale del passato ed evitare uno spreco di calore da un tetto»

L'amministrazione comunale veneziana ha stabilito di investire 400 mila euro per rifare la copertura della scuola materna Dario e Federica Stefani a Marghera, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto.

Il ricambio d'aria

«Intervento fondamentale - ha spiegato l'assessore - per evitare lo spreco di calore causato dall’attuale copertura dell’androne centrale fatta da una sola lastra di policarbonato». Sono stati definiti gli interventi per riqualificare l'edificio e renderlo più confortevole per i bambini, ma anche per il personale, docente e non, che lì si trova ad operare. Si interverrà anche per realizzare gli impianti elettrici e un sistema per consentire il ricambio del volume d'aria del tunnel mediante apposite apparecchiature.

La copertura

È una copertura, installata alla base della curvatura di quella in policarbonato, progettata per garantire le necessarie prestazioni di sicurezza e di portata. Quest'ultima creerà una sorta di tetto ventilato in grado di schermare luce, calore e freddo che ora non si è in grado di limitare nell’androne al piano terra. «La struttura piana  - conclude Zaccariotto - ripropone in pianta la modularità trasversale della 'centinatura' della copertura in policarbonato: è composta da un intercalare di pannelli in legno lamellare e di pannelli vetrati, della lunghezza di circa 7,1 metri circa. Vogliamo ribadire il nostro impegno nella lotta agli sprechi e per la salvaguardia dell’ambiente». (Foto: vista dal piano terra con gazebo esistenti).

Vista dal piano terra con gazebo esistenti scuola Stefani Marghera-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento