rotate-mobile

Elisa e l'emozione del volo: "A un tratto non ho sentito nulla, ho trattenuto a stento le lacrime"

Tutta la tensione è andata via in un attimo, negli istanti indimenticabili in cui Elisa Costantini, l'Angelo del Carnevale, si è affacciata dal campanile di San Marco sopra i 20mila che domenica la stavano osservando con il fiato sospeso. "È stato bellissimo - racconta, con ancora i ricordi vivi nello sguardo - Pensavo di avere paura, ma non c'è stata. Tanta emozione, ho trattenuto le lacrime per non rovinare il trucco. A un certo punto è stato come non sentire più nulla, mi sembrava di essere da sola. Man mano che mi avvicinavo a terra riconoscevo i miei parenti ed è stato toccante, di nuovo stavo per piangere"

Sullo stesso argomento

Video popolari

Elisa e l'emozione del volo: "A un tratto non ho sentito nulla, ho trattenuto a stento le lacrime"

VeneziaToday è in caricamento