Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elisa e l'emozione del volo: "A un tratto non ho sentito nulla, ho trattenuto a stento le lacrime"

Tutta la tensione è andata via in un attimo, negli istanti indimenticabili in cui Elisa Costantini, l'Angelo del Carnevale, si è affacciata dal campanile di San Marco sopra i 20mila che domenica la stavano osservando con il fiato sospeso. "È stato bellissimo - racconta, con ancora i ricordi vivi nello sguardo - Pensavo di avere paura, ma non c'è stata. Tanta emozione, ho trattenuto le lacrime per non rovinare il trucco. A un certo punto è stato come non sentire più nulla, mi sembrava di essere da sola. Man mano che mi avvicinavo a terra riconoscevo i miei parenti ed è stato toccante, di nuovo stavo per piangere"

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento