menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Debiti nei confronti del Comune, investigatori indagano su conti e proprietà dei furbetti

Ca' Farsetti vanterebbe un credito di oltre 143 milioni di euro. Non si tratta della prima volta che si affida ad un istituto di investigazione. Nel 2017 recuperati 400mila euro

A caccia di creditori. Come riporta la Nuova, il Comune di Venezia avrebbe ingaggiato una società di investigazioni private per individuare conti correnti e proprietà di chi è in debito nei suoi confronti. Una procedura già vista, che nel corso del 2017 ha fruttato un incasso di circa 400mila euro per le casse lagunari. Ma il debito complessivo dei vari creditori ammonterebbe a oltre 143 milioni, o almeno questo è quello che dice la contabilità comunale.

Istituto di investigazione patrimoniale

Ecco dunque che entra in gioco l'istituto Mercurio, che si occupa di investigazioni patrimoniali e già in passato era stato ingaggiato dal Comune. Il recupero dei crediti spetta dell'Avvocatura Civica, il cui compito è quello di verificare le disponibilità economiche di chi vanta debiti, ma l'ufficio comunale non può ricavare tutte le informazioni necessarie relative a conti correnti, titoli di credito, fondi o azioni, ecco perché la palla passa agli investigatori.

La parcella

Ogni conto corrente individuato frutterà 190 euro al netto di Iva alla società, 70 per rapporti bancari esistenti. L'istituto raccoglie quindi informazioni riguardo ai creditori e alle loro disponibilità economiche, se poi il Comune riesca a recuperare i crediti a fronte delle informazioni fornite, però, è affar suo. Gli investigatori, oltre ad accertare le disponibilità economiche, forniscono servizi che vanno dall'accertamento del domicilio al numero di auto di proprietà, fino all'individuazione di visure immobiliari. Il tutto per garantire il recupero di crediti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento