Incidente mortale sulla Bassano-Venezia disagi a una decina di treni

Corse sospese, percorsi limitati e ritardi di quasi un'ora per i convogli diretti in laguna mercoledì mattina. Situazione normalizzata dopo tre ore

Quasi tre ore di blocco per i treni lungo la linea Bassano – Venezia mercoledì mattina, quando un tragico investimento sui binari ha portato al congelamento totale dei convogli diretti in laguna. Il fatale incidente, che ha visto una persona perdere la vita fra le stazioni di Bassano e Castello di Godego, si è consumato intorno alle 5.30 del mattino e i problemi per la circolazione ferroviaria sono poi proseguiti fino alle 8, con strascichi sentiti anche a distanza di un paio d'ore.

TUTTO BLOCCATO – A venire coinvolto nell'incidente mortale è stato il treno 5701, partito da Bassano del Grappa e finito con l'accumulare quasi tre ore di ritardo prima di venire definitivamente cancellato una volta arrivato alla stazione di Castelfranco Veneto. In seguito due treni regionali hanno accumulato ritardi fino a 45 minuti, quattro sono stati limitati nel loro percorso e tre sono stati cancellati ed è stato istituito un servizio di bus sostitutivi fra Bassano e Venezia. Anche i treni delle ore successive, comunque, hanno accumulato ritardi di 25 o anche 45 minuti, la situazione si è infatti normalizzata solo alle 10 passate, quando le forze dell'ordine hanno terminato i rilievi di rito.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

  • Portata nei bagni della discoteca e violentata, la denuncia di una 18enne

  • Auto rovesciata in fossato, un ferito

Torna su
VeneziaToday è in caricamento