menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grosso scossone al treno: "Forse l'investimento di una persona"

Domenica mattina verso le 7 un regionale diretto a Portogruaro si è fermato a Gaggio. Ricerche dei sommozzatori in un canale scolmatore

A un certo punto il macchinista ha sentito un forte urto e ha deciso di fermare il convoglio. Allarme verso le 7 della mattina di domenica sulla linea ferroviaria Venezia - Portogruaro per un possibile investimento di persona su cui nella tarda mattinata si stavano ancora effettuando accertamenti. Lo scossone c'è stato, ma del corpo nessuna traccia. Anche se sul convoglio, un regionale diretto alla città del Lemene, sarebbero stati individuati segni preoccupanti. Nelle vicinanze anche alcuni effetti personali di quella che a questo punto potrebbe essere stata la possibile vittima.

Sul posto, a Gaggio di Marcon, si sono portati gli agenti del compartimento polfer del Veneto, oltre che i vigili del fuoco. L'attenzione dalla massicciata che corre vicino a via Stazione sii è spostata sul canale scolmatore che parte dal Sile e collega Quarto D'Altino a Meolo. E' possibile, infatti, che l'impatto con il treno abbia poi scaraventato l'eventuale corpo all'interno del corso d'acqua. Sul posto stanno setacciando l'area i sommozzatori dei pompieri, ma fino alle 17 le ricerche erano ancora in corso e non avevano portato a nulla. Non si tratta di ricerche semplici visto che l'acqua del canale è torbida a causa del maltempo. Intanto, dopo i rilievi di rito, il binario coinvolto nell'incidente è stato riaperto, dato che le operazioni non coinvolgono più la massicciata ferroviaria. Disagi limitati per il traffico.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento