menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inzaghi guiderà il Venezia in serie B: "Piena sintonia, il nostro primo obiettivo la salvezza"

Nella prima conferenza stagionale il tecnico del Venezia ha confermato la sua presenza sulla panchina dei lagunari nella prossima stagione. "C'è molto da fare, ma ce la mettiamo tutta"

Non fa voli pindarici Filippo Inzaghi nella prima conferenza stampa ufficiale della stagione, nel primo giorno di preritiro con i suoi calciatori. L'obiettivo chiaro, come specificato a più riprese, è quello di portare a termine la serie B con la salvezza. I sogni, quelli sì, ci sono, ma il mister preferisce stare con i piedi per terra, e lasciare alla cultura del lavoro e del sacrificio la parola.

LE PRIME PAROLE - "Ci sono tanti volti che già conoscevo, dispiace per quelli che non ci sono più rispetto alla passata stagione, ma nel calcio vanno fatte delle scelte. Ora dobbiamo cercare di fare un altro piccolo capolavoro, ma non sarà semplice, perché la serie B è ostica". Tra Inzaghi e la società sembra esserci piena sintonia, per raggiungere obiettivi di rilievo: "Abbiamo parlato con la società, le strategie sono comuni. Quest’anno sappiamo tutti quello a cui andiamo incontro. Sarà un campionato difficile, il nostro obiettivo sarà la salvezza. La nostra impresa mantenere la categoria. Abbiamo giocatori interessanti e seri, e giovani di prospettiva.

SUL MERCATO - La squadra non è ancora pronta e andrà ancora potenziata, "ma siamo in piena sintonia su tutto - ha aggiunto il mister - Vogliamo essere la mina vagante del campionato. La società con i primi acquisti ha operato bene sul mercato e sono molto fiducioso. Sarà un campionato ostico con almeno dieci squadre da A, quindi non sarà semplice. È dura ma siamo pronti, l’importante è sapere che ci aspetterà un campionato impegnativo. CI vuole il giusto mix, abbiamo preso giocatori giovani, ma ce ne sono molti con esperienza e di un certo spessore. Vedremo cosa ci dirà poi il mercato. La società si sta muovendo bene, siamo in piena sintonia sui giocatori presi e sui profili che ci mancano. La base è molto buona, ora però dobbiamo lavorare bene".

Nelle ultime ore, intanto, è arrivata l'ufficialità dell'ingaggio dalla Juventus del 20enne Emil Audero, portiere che avrà il compito di difendere i pali degli arancioneroverdi nella prossima stagione. La società ha comunicato di aver trovato l'accordo con i bianconeri sulla base di un prestito con diritto di riscatto per il Venezia ed eventuale controriscatto per la società di Torino. Nella conferenza stampa di venerdì, invece, era stato annunciato l'arrivo dalla Fiorentina, sempre in prestito, di Jan Mlakar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento