menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

iPhone 6 introvabili: appassionati costretti a prenotare in notturna

Le richieste dell'ultimo modello di smartphone marchiato Apple hanno superato velocemente le disponiblità. Ora reperirne uno può diventare un'impresa

A Venezia gli iPhone 6 e 6 Plus, gli ultimissimi modelli di smartphone marchiati Apple, sono praticamente introvabili. Come riferisce il Gazzettino la corsa per accaparrarsi in particolare i modelli da 64 e 128 Gigabyte si fa sempre più dura, al limite dell’assurdo: tanto che gli appassionati sono costretti a tentare la fortuna cercando di prenotarli sullo store online allo scoccare della mezzanotte, momento in cui tornano momentaneamente disponibili. Anche in questo caso, però, non è detto che si riesca nell’“impresa”, dal momento che gli agognati smartphone risultano esauriti nel giro di pochissimo tempo.

Nei negozi di telefonia le probabilità di reperire i nuovi iPhone sono ancora più basse: il primo carico dopo il lancio del modello a settembre è andato immediatamente a ruba, ed ora non se ne trovano più. Lo testimonia la storia di una veneziana, che dopo aver inutilmente tentato di prenotare uno smartphone nello store online, ha intrapreso una lunga ricerca in tutti i negozi del centro storico. Ovunque le è stato risposto che i nuovi iPhone sono esauriti e che anche nei prossimi mesi saranno disponibili solo con il contagocce, e comunque riservati a chi attiva contratti o abbonamenti. Finiti i tentativi nel centro storico, la ragazza ha telefonato al Centro Sme di Marghera, ma anche lì gli iPhone erano terminati. Infine è riuscita a bloccare l’unico modello di iPhone 6 Plus disponibile al Valecenter di Marcon.

Dal settore comunicazione di Apple Italia, Tiziana Scanu spiega che la fascia notturna di apertura delle vendite online «varia in base alla disponibilità dei prodotti che arrivano di giorno in giorno. L'apertura delle prenotazioni è a mezzanotte, ma dato che le richieste sono moltissime, la disponibilità termina dopo poco e si chiudono le prenotazioni fino alla nuova riapertura. Non c'è nessuna "politica" da parte di Apple di non rifornire i negozi di telefonini, c'è solo l'altissima richiesta a cui far fronte in tutti i paesi».

I numeri che Apple aveva dichiarato al momento del lancio del nuovo modello erano difatti impressionanti: iPhone 6 e iPhone 6 Plus sarebbero stati disponibili in 69 nazioni entro la fine di ottobre. Solo nelle prime 24 ore quattro milioni di dispositivi erano stati preordinati e già la domanda per i nuovi iPhone superava la fornitura iniziale di preordini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento