Fugge nudo dall'ospedale e cerca vestiti tra le auto in sosta. Arrestato

Era ricoverato presso l'Angelo ma, nella mattinata di ieri, in pieno giorno, è fuggito dall'ospedale e dopo aver rubato un estintore ha iniziato ad infrangere i vetri delle auto in sosta

Nudo è entrato in ospedale e senza un vestito addosso è scappato. La polizia l'aveva portato in ospedale perché sorpreso a girare nudo per un parco pubblico, ma lui - un cittadino iraniano di 38 anni - non voleva saperne di restare 'rinchiuso'; così ieri mattina è fuggito dal nosocomio All'Agnelo di Mestre e, per mettersi addosso qualcosa, ha distrutto con un estintore i finestrini di almeno 4 automobili alla ricerca di vestiti. Risultato: è stato fermato nuovamente dagli agenti delle volanti della Questura di Venezia, avvisati da alcuni cittadini che avevano assistito al 'raid' sulle auto in sosta. Lo straniero è finito in arresto per furto aggravato e continuato e condotto in carcere.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento