rotate-mobile
Cronaca Marcon / Via Enrico Mattei

Controllo nel negozio di bigiotteria: 6 prodotti su 100 potenzialmente nocivi

Ispezione effettuata mercoledì in via Mattei a Marcon. Per il comandante della locale si tratta di un risultato positivo, che testimonia il lavoro di controllo delle forze dell'ordine

Verifiche a tutela dei consumatori. Nella mattinata di mercoledì, gli agenti del comando di polizia locale di Marcon, unitamente a due funzionari dell'Adiconsum, hanno effettuato un sopralluogo in un negozio di bigiotteria di via Mattei. Un'ispezione finalizzata alla verifica della presenza di metalli pesanti ed agenti allergenici nei prodotti venduti.

L'accertamento è stato effettuato con l’utilizzo di un apparecchio radiogeno, l'Amatek, impiegato per i controlli di qualità con il metodo della fluorescenza a raggi x.  Durante il sopralluogo sono stati controllati circa un centinaio di prodotti tra orecchini, collane, braccialetti, orologi e monili. Tra tutti questi, sei pezzi risultavano superare, alla verifica con lo strumento, i limiti di legge.

"Si tratta di un risultato molto positivo - afferma Claudio Rubini, comandante della Polizia Locale di Marcon - in quanto dimostra che nei negozi al dettaglio non arrivano, come invece si pensa, una quantità enorme di prodotti contenenti sostanze potenzialmente nocive o che creano allergie alle persone, tra cui piombo, cadmio e nichel, metalli riscontrati nei sei casi di specie. Questo è dovuto anche all’attività delle forze di polizia che agiscono a livello di produttori e distributori di una certa dimensione, ma anche alle attività svolte da diversi corpi di polizia locale, tra cui anche quello di Marcon, che limitano la diffusione di tali prodotti".

Le merci verificate e risultate superare i limiti sono state poste sotto sequestro per essere sottoposte ad un successivo esame più approfondito. Nel caso le analisi di laboratorio confermino quanto riscontrato sul campo, verrà acclarata la violazione penale. "I controlli come quello di stamane - commenta il sindaco di Marcon Andrea Follini - sono stati eseguiti grazie all’iniziativa promossa dalla Regione Veneto che, tramite l’Adiconsum, prevede la messa in disponibilità di personale e dello strumento per eseguire le verifiche, a supporto delle polizie Locali e le forze di polizia dello stato. Un importante lavoro sinergico tra istituzioni volto alla maggiore sicurezza e tutela dei cittadini consumatori. I controlli, con le medesime modalità, proseguiranno anche in altre attività commerciali del territorio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo nel negozio di bigiotteria: 6 prodotti su 100 potenzialmente nocivi

VeneziaToday è in caricamento