Iuav, in crescita i finanziamenti alla scuola di dottorato: miglior performance in Italia

L'ateneo veneziano migliora più di tutti: +8,5% rispetto al 2016. 652mila euro a disposizione in borse di studio per dottorati di ricerca. "Punto di riferimento per architettura, design e arti"

Buone notizie per Iuav dopo l'uscita della classifica ministeriale delle borse post-laurea che stabilisce quali siano le migliori scuole di dottorato tra i sessanta atenei pubblici italiani. Dai dati relativi al finanziamento 2017 emanati dal Miur, la scuola di dottorato dell’università Iuav di Venezia emerge con la più alta prestazione di miglioramento a livello italiano.

Oggi la ricerca si misura in performance: ogni anno, per poter assegnare i fondi destinati alle borse di studio per i dottorati di ricerca, il Miur valuta tutti gli atenei pubblici italiani. La classifica è basata sulla qualità della ricerca svolta dai membri del collegio docenti, sulla collaborazione con il sistema delle imprese, sul grado di internazionalizzazione e sulla capacità di attirare laureati da altri atenei, nonché sul numero degli iscritti ai corsi di dottorato. Nella valutazione ministeriale di quest’anno, Iuav ottiene una differenza dell’8,5% in più rispetto al 2016 risultando, appunto, il miglior ateneo italiano in quanto a miglioramento, prima del Politecnico di Torino (7,9%).

Tutto ciò si riflette in una attribuzione di 880mila euro, che si riduce a 652mila solo a causa dell’applicazione della quota di perequazione (penalizzante per Iuav, in questo caso, e discutibile in generale) destinata a proteggere gli atenei più deboli dal miglioramento della valutazione dei più forti. In ogni caso il risultato, anche se attenuato dalla riduzione, vede un aumento dello stanziamento ministeriale, per i dottorati Iuav, di 52mila euro rispetto all’anno scorso.

Il risultato, secondo Iuav, è stato possibile "grazie alle politiche innovative adottate dalla scuola di dottorato, sia per quanto riguarda la struttura, che la qualità dei docenti, che le tematiche di ricerca". "Grazie anche all'aumento della presenza di dottorandi stranieri - comunica l'ateneo - la scuola si conferma come il punto di riferimento più importante in Italia nell’ambito degli studi di livello superiore legati all’architettura, al design, alle politiche del territorio, alle arti". "Questo risultato è particolarmente importante per noi – ha commentato il rettore Alberto Ferlenga – in quanto premia una politica di rafforzamento del livello degli studi superiori presso la nostra università, che in questi anni abbiamo portato avanti per consolidare l’idea di Iuav come scuola speciale e punto di riferimento internazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento