rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Jesolo

Vogliono vendergli della droga ma loro non accettano: turisti aggrediti lungo l'arenile

Jesolo - Il fatto è accaduto nella notte di sabato, in zona piazza Marina, e sarebbe costato agli austriaci in villeggiatura un portafoglio rubato e un braccio ferito

Una notte di paura per il gruppetto di tre o quattro amici austriaci che, sabato notte, sarebbe stato aggredito in un tratto di arenile in zona piazza Marina da altrettanti nordafricani.

Gli uomini, a Jesolo per un ultimo assaggio di turismo estivo, si sarebbero trovati lì nel dopo cena per concludere la serata in riva al mare, lo riporta il Gazzettino, quando avrebbero visto avvicinarsi gli extracomunitari. Quest’ultimi avrebbero proposto di comprare della droga, con ogni probabilità di tipo hashish o marijuana, ma i turisti non avrebbero accettato. Da ciò uno dei nordafricani si sarebbe impadronito del portafoglio di uno di loro, un 32enne: sarebbe dunque nato un parapiglia, culminato con il secondo extracomunitario che avrebbe afferrato un collo rotto di bottiglia per poi usarlo contro il braccio dell’ormai ex proprietario del portafoglio.

Temendo che la situazione potesse ulteriormente degenerare, il gruppo si è dato alla fuga disinteressandosi del denaro perduto. Arrivati in hotel avrebbero chiesto alla reception di avvertire la polizia, che al momento sta indagando per definire la veridicità delle parole degli austriaci e l’identità dei presunti aggressori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vogliono vendergli della droga ma loro non accettano: turisti aggrediti lungo l'arenile

VeneziaToday è in caricamento