l'Academìa Veneta selezionata a Londra per rappresentare l'Italia

La coreografia Rubino di Clara Santoni selezionata su oltre 500 video per esibirsi il 30 ottobre 2016 alla Royal Albert Hall di Londra.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

All'Academìa Veneta di Danza e Balletto i sogni si avverano. La prestigiosa scuola Veneta guidata quest'anno da uno staff insegnanti altamente qualificato, nelle persone dell'étoile internazionale Letizia Giuliani, del ballerino solista e insegnante Francesco Marzola e della professoressa Clara Santoni, è stata selezionata come scuola italiana, a partecipare a DanceProms, evento che si terrà a Londra il 30 ottobre 2016, nella stupefacente location della Royal Albert Hall, un'area che ospita 4.000 posti a sedere.

La manifestazione vedrà in scena i migliori ragazzi provenienti da tutto il mondo, che si esibiranno nelle più svariate discipline, dal classico al contemporaneo, jazz, tap,… al termine verranno coinvolti tutti assieme in uno strepitoso finale.

È un onore incredibile per l'Academìa Veneta poter rappresentare l'Italia in Inghilterra, un sogno danzare in un Teatro Internazionale di altissimo prestigio.

La coreografia selezionata, tra centinaia di video, è "Rubino", creata da Clara Santoni. Tra gli gli interpreti spiccano Edoardo Sartori (giovane talento della danza italiana), Anita Caprara, Sara Di Paco, Diletta Filippetto (tre ragazze che quest'estate firmeranno il loro primo importante contratto professionale), Elisa Azzara, Lucrezia De Checchi, Camilla Gallina, Giulia Gasparini, Alessia Rigobon, Sara Scatto e Daphne Scevola.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento