La Onlus SOS Handicap Bambini Invisibili premiata con un assegno di mille euro in occasione della tappa di Mirano di “Itas in Tour”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

I soldi ricevuti sosterranno il progetto "Acqua, musica e colori", dedicato a 5 bambini con gravi disabilità. La rassegna itinerante del Gruppo Assicurativo è arrivata a Mirano, cittadina in cui è presente una filiale ITAS, nella giornata di sabato 5 ottobre.

Durante la tappa, ITAS ha consegnato un assegno di 1.000 euro alla ONLUS S.O.S handicap bambini invisibili (https://www.handicapfacilitazione.it/sos/). "Abbiamo scelto di donare un assegno di 1.000 euro alla ONLUS S.O.S handicap bambini invisibili come sostegno alle importanti attività sociali svolte localmente", ha evidenziato Alessandro Rizzo, agente di Mestre del Gruppo Itas.

"I soldi ricevuti sono di grande aiuto per la nostra associazione. Contribuiranno, infatti, a sostenere il progetto "Acqua, musica e colori", un´iniziativa che risponde ad esigenze d'intervento rivolte alle famiglie di bambini/ragazzi affetti da malattie rare che non trovano servizi a loro rivolti per attività di contrasto al decadimento pisico/fisico e di mantenimento", ha evidenziato Sergio Lazzaroni, Vicepresidente della ONLUS S.O.S handicap bambini invisibili. "Grazie a questo progetto 5 bambini con gravi disabilità potranno svolgere delle attività in piscina oltre che giochi interattivi con l´aiuto dei volontari della nostra associazione".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento