La raccolta differenziata nei centri di recapito postale di venezia e provincia

54 tonnellate di carta, metallo, plastica nel 2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Raccolta differenziata, mezzi meno inquinanti, risparmio energetico: Poste Italiane è da sempre attenta al rispetto dell'ambiente e del principio di eco-sostenibilità in linea con le sue politiche di responsabilità sociale.

Nei Centri di Distribuzione di Chioggia, San Donà di Piave, Mestre, Eraclea, Mirano, Portogruaro e Venezia la raccolta differenziata ha raggiunto livelli di grande efficienza. Nel 2014 sono state raccolte oltre 33 tonnellate di carta e cartone, 6 tonnellate di ferro e 15 tonnellate di plastica. Nei primi 3 mesi di quest'anno la raccolta ha già raggiunto 9 tonnellate di carta e cartone, 2 tonnellate di ferro e 3 di plastica. Basti pensare che ogni tonnellata di carta riciclata consente un risparmio di 14 alberi ad alto fusto, 350 tonnellate di acqua e 250 Kg di petrolio.

Molta attenzione viene posta anche all'uso dei mezzi a basso consumo energetico per i servizi logistici e postali. Nel veneziano vengono utilizzati 3 Free Duck (quadricicli leggeri con motore elettrico). I Centri di recapito di Venezia e provincia dispongono inoltre di autovetture a metano, che riducono in maniera significativa le emissioni ed eliminano le polveri sottili.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento