rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Santa Croce / Ponte di Calatrava

La "saga" dell'ovovia continua: il problema principe? "Non è allineata"

I tecnici che hanno bloccato l'inaugurazione del mezzo per disabili del ponte di Calatrava mettono nel mirino la distrasia tra arcata e piloni. Pressing del Comune per una soluzione

La "saga" dell'ovovia del ponte di Calatrava continua. Ma ora, relazione dei tecnici alla mano, almeno si sa dove poter intervenire. Il problema principale è che "non è allineata", oltre al blocco della porta di ingresso, che ha bloccato l'inaugurazione in tono minore di sabato scorso. Nel mirino finisce il differente sviluppo dell'arcata del ponte dove è stato posizionato il carrello e il pilone fissato alle fondamenta su cui si è posizionata l'ovovia. Il non perfetto allineamento, quindi, non darebbe garanzie.

Non sarebbe tutto "in bolla", e il grado di sicurezza quindi diminuirebbe. L'amministrazione comunale intanto preme affinché si trovi una soluzione in tempi ragionevoli. Viste anche le proteste di residenti culminati con la "goliardata" degli aderenti a Venessia.com con tanto di tute e sci per manifestare contro i soldi spesi per l'opera. Di certo, però, si sa che l'inaugurazione è stata posticipata a data da destinarsi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "saga" dell'ovovia continua: il problema principe? "Non è allineata"

VeneziaToday è in caricamento