La violenza sulle donne è #cosedauomini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Il centro Antiviolenza Estia, patrocinato dall'Az. ULSS 12 Veneziana e con la collaborazione del Patronato dei Frari, presenta la nuova campagna di sensibilizzazione del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri contro la Violenza di Genere

Venezia, 1 ottobre 2015- Il Centro AntiViolenza Estia, con il patrocinio della Azienda Ulss12 veneziana, promuove l'infoday #cosedauomini, per presentare la nuova campagna di sensibilizzazione del Governo per la lotta contro la violenza sulle donne rivolta agli uomini e ai ragazzi.

La campagna è promossa dal Dipartimento delle Pari Opportunità con il contributo della Commissione Euroepa, nell'ambito del progetto FIVE MEN - Fight ViolEnce agains woMEN, in collaborazione con l'Associazione "Maschile Plurale", l'Associazione D.i.Re. "Donne in Rete contro la violenza", l'Istituto per la Ricerca Sociale (IRS) e il Dipartimento per l'Editoria della Presidenza del Consiglio.

L'infoday si terrà il 1 ottobre 2015 presso il Patronato della Chiesa dei Frari nella città di Venezia, una delle 20 prescelte su tutto il territorio nazionale.

L'incontro sarà aperto a tutte le stakeholders territoriali che lavorano con ragazze e ragazzi delle scuole o afferenti ad altre realtà aggregative del territorio (forze dell'ordine, servizi territoriali sanitari e sociali, ONG, scuole ed università).

La campagna, presentata l'11 marzo all'ONU nell'ambito della 59° sessione della Commissione sullo Status delle donne "Commission on the Status of Women" - CSW, si rivolge per la prima volta al mondo maschile, nella convinzione che anche grazie al cambiamento culturale degli uomini si possa prevenire il fenomeno della violenza sulle donne.

Al fine di coinvolgere il maggior numero di uomini e di ragazzi si è scelto di veicolare il messaggio attraverso cinque episodi di una web serie, diretta da Mauro Uzzeo e scritta da Fabrizia Midulla, che vedono i rispettivi protagonisti legati tra loro dall'interesse per il calcio.

Ci sono: Davide (Attacco), Nicola (In porta), Riccardo (Sostituzioni), Massimo (A gamba tesa), Paolo (Perdere). Il linguaggio è quello familiare, del gioco del calcio.

Il problema viene proposto ai giovani in una forma nuova, partendo da situazioni di potenziale violenza o maltrattamento in cui gli uomini fanno scelte diverse: più giuste nei confronti delle donne, più gratificanti per gli uomini stessi.

La campagna, veicolata dal sito web www.cosedauomini.eu, non punta l'indice contro gli uomini, trasmettendo messaggi di condanna o repressione, ma li coinvolge in una dimensione di corresposabilità.

L'infoday FIVE MEN è in linea con lo sforzo globale che l'ONU sta compiendo attraverso la campagna HeForShe, di cui è ambasciatrice l'attrice Emma Watson, per coinvolgere uomini e ragazzi nel rimuovere le barriere sociali e culturali che impediscono alle donne e alle ragazze di raggiungere il loro potenziale e per rimodellare insieme una società più equa.

www.cosedauomini.eu

www.facebook.com/fivemencosedauomini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento