menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laboratori cinesi come campi di lavoro forzato in Riviera del Brenta

La Finanza di Venezia e Mirano irrompe in alcuni capannoni di Vigonovo, Fiesso d’Artico, Fossò, Camponogara e Mirano: 13 persone multate fino a 12mila euro. Operai irregolari tutti all'opera

Nuovo blitz della guarda di finanza di Venezia, Mirano e personale dei Baschi Verdi in alcuni laboratori di abbigliamento e calzature destinati all’alta moda. Ancora una volta, i militari, dotati di particolari apparecchiature per la visione notturna e in collaborazione con la Direzione provinciale del lavoro, l’Inps, i Comuni di Venezia e Vigonovo e lo Spisal di Dolo, hanno messo gli occhi su attività gestite da cittadini cinesi nell’area della Riviera del Brenta e del Caverzerano (in particolare Vigonovo, Fiesso d’Artico, Fossò, Camponogara e Mirano).

Dopo tutto il lavoro di "intelligence", raccolta di indizi, testimonianze, pregressi, sono stati scoperti tredici lavoratori cinesi irregolari, a cui sono state elevate sanzioni fino a 12mila euro oltre quella regolare, sono state sospese le due attività che li utilizzavano in nero (poiché non regolarmente segnalati in misura superiore al 20 percento di quelli effettivamente assunti) e una multa è arrivata anche per gravi violazioni di carattere urbanistico e mancato rispetto delle norme di sicurezza per le quali verrà emanata la cessazione del lavoro mediante apposita ordinanza.

I datori di lavoro avevano organizzato tutto come in un campo di lavoro: vedette, sistemi di videosorveglianza esterna a circuito chiuso, contatti con estranei ridotti all'osso. Nel momento in cui i finanzieri sono piombati nei locali, la sera del 28 febbraio, il lavoro era in pieno svolgimento: quando si sono visti i militari davanti alcuni hanno persino tentato di buttarsi a terra per fingere di dormire, lasciando le macchine da cucire accese. Sono in corso tuttora i controlli di natura fiscale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento