menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladre rubano il portafoglio nel negozio ma vengono bloccate dai cittadini in calle

E' successo lunedì pomeriggio all'esterno di un punto vendita Bata. Due 26enni sono state denunciate dai carabinieri per furto in concorso. Non il primo caso del genere in laguna

Le hanno individuate e con ogni probabilità, visto che sono dei volti conosciuti, le hanno tenute d'occhio prima che potessero combinare danni. Due ladre sono state bloccate nel primo pomeriggio di lunedì da alcuni passanti (fanno parte del gruppo dei "Cittadini Non Distratti") mentre avevano appena perpetrato un furto in uno dei punti vendita "Bata" di Venezia, non distante dal ponte di Rialto.

Due giovani denunciate

Nel mirino sono finite due cittadine bulgare, entrambe 26enni e senza fissa dimora, che una volta all'interno del negozio erano riuscite a derubare una ragazza che all'inizio non si era accorta delle reali intenzioni delle finte clienti. Una volta che le manoleste sono uscite dall'esercizio, sono state bloccate dai cittadini, che hanno nel frattempo avvertito i carabinieri. I militari dell'Arma, una volta sul posto, hanno identificato le giovani e le hanno portate in caserma a San Zaccaria. Al termine degli accertamenti è scattata una denuncia per furto in concorso, mentre la refurtiva, di scarso valore, è stata restituita al legittimo proprietario.

Non un episodio isolato

Non il primo caso del genere negli ultimi giorni: di recente diverse borseggiatrici o malintenzionate hanno visto i loro piani scompaginati dall'intervento in extremis di alcuni residenti e commercianti che preferiscono non voltare la testa dall'altra parte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento