rotate-mobile
Cronaca San Michele al Tagliamento / Bibione

Sorprese in casa dal padrone, in manette coppia di giovani ladre

L'arresto sabato. Le delinquenti erano entrate in un residence di Bibione attraverso una porta-finestra lasciata aperta. Poi l'arrivo dei carabinieri

Si erano introdotte nell'appartamento di un residence di Bibione semplicemente varcando la porta-finestra lasciata aperta per il gran caldo di questi giorni. Il padrone di casa, ignaro di trovarsi due ladre a pochi metri da lui, si trovava in altre stanze. Cosicché una 20enne e una 22enne di Pozzuolo del Friuli all'inizio hanno avuto via libera nel trafugare tutto ciò che trovavano a portata di mano.

Nel momento in cui l'uomo se le è trovate davanti, nel pomeriggio di sabato, avevano già riempito una borsa con alcuni monili e preziosi. Purtroppo per le due giovani, con precedenti, il padrone di casa è stato molto lesto nel riaversi dalla sorpresa iniziale e ha lanciato subito l'allarme ai carabinieri, intervenuti dopo pochi istanti nel residence di via Orsa Maggiore grazie a una pattuglia che era già in servizio di controllo sul territorio.

Mentre l'uomo tratteneva una delle due delinquenti, l'altra ha cercato di evitare l'arresto scappando da dove era entrata. La fuga, però, è durata molto poco. I militari l'hanno bloccata a pochi metri dal luogo del tentato furto. Per entrambe e giovani sono scattate le manette. Il processo nei loro confronti è stato rinviato al 17 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprese in casa dal padrone, in manette coppia di giovani ladre

VeneziaToday è in caricamento