menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri a casa del sindaco Zoggia, la famiglia non si è accorta di nulla

Il tentativo di furto è avvenuto martedì sera verso le 23. I malviventi sarebbero entrati nell'appartamento del fratello ma il cane "Sem" li ha fatti scappare

Ogni volta che in una città avviene un furto, il suo primo cittadino si sente un po' vittima anche lui dell'evento. Questa volta però la realtà ha superato la fantasia ed a farne le spese è stato proprio un sindaco.

Come riportano i quotidiani locali, martedì notte dei i malviventi avrebbero provato ad entrare nell'abitazione di Valerio Zoggia. Il tentativo di furto a casa del sindaco di Jesolo è probabilmente avvenuto dopo le 23, poco dopo che il primo cittadino era rientrato in casa dopo aver partecipato ad un incontro pubblico.

Nè Zoggia nè la sua famiglia si sarebbero accorti di nulla. Il furto infatti, sarebbe stato scoperto solamente la mattina dopo dalla moglie. Immediatamente è scattata la segnalazione alla polizia che non ha potuto far altro che provare a ricostruire la dinamica dell'evento.

I malviventi avrebbero agito in tarda serata, entrando in casa dopo aver scassinato una finestra al piano terra, entrando così nell'appartamento di proprietà del fratello del sindaco. Non sarebbero però riusciti ad entrare al piano superiore dove abita proprio il sindaco con tutta la sua famiglia. A salvare la famiglia del sindaco sarebbe stato il loro cane "Sem", che abbaiando avrebbe messo in fuga i malintenzionati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento