menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano al centro sportivo di San Donà, arrestati tre diciottenni

Hanno colpito domenica nel bar interno, in via Pertini: sono stati notati da un passante e poi presi dai carabinieri dopo un rapido inseguimento

Sono stati pizzicati mentre scavalcavano la recinzione del centro sportivo “Davanzo”, tre marocchini diciottenni sono finiti in manette grazie alla segnalazione di un passante che ha permesso il blitz di due pattuglie dei carabinieri. E’ successo nel primo pomeriggio di domenica a San Donà di Piave, i tre giovani sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Due risultano residenti proprio a San Donà di Piave, il terzo è senza fissa dimora. Alle 14.30 un cittadino stava passeggiando per via Pertini quando ha notato la scena ed ha immediatamente allertato la centrale operativa chiamando il 112. Sul posto è piombata una pattuglia del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di San Donà, raggiunti poi dai colleghi della stazione di Meolo. Immediatamente notati i tre giovani: avevano nascosto alcuni borsoni dietro la siepe e stavano fuggendo in bicicletta. Due di loro sono stati bloccati dopo nemmeno trenta metri, il terzo complice è stato preso pochi istanti dopo in via Centenario, dove aveva tentato di nascondersi dietro al pollaio di un’abitazione.

I tre sono stati immediatamente accompagnati degli uffici di via Carbonera, per essere poi identificati e dichiarati in arresto. Recuperato il materiale nascosto dietro la siepe, i carabinieri hanno appurato che si trattava di sei borsoni sportivi riempiti con generi alimentari, bevande e due casse stereofoniche. Tutto era stata rubato all’interno del bar del centro sportivo, dove il trio si era introdotto forzando una finestra. Il diciottenne senza fissa dimora è stato trattenuto in una camera di sicurezza, gli altri due sono stati posti agli arresti domiciliari. Lunedì sono stati processati per direttissima e condannati a un anno di reclusione e al pagamento della multa di 300 Euro, con il beneficio della sospensione condizionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A Venezia arrivano i taser per la polizia locale

  • Mestre

    Clienti nel bar a guardare la partita: locale chiuso

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada sulla Romea, traffico bloccato. Un ferito

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento