menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razziano le auto nel parcheggio del Leroy Merlin, presi in flagrante

Due ladri sono stati sorpresi a Marghera con la refurtiva nel loro veicolo. Usavano strumenti in grado di intercettare le frequenze degli antifurto

Sorpresi in flagrante nelle vicinanze del parcheggio del Leroy Merlin dopo che avevano razziato alcune auto in sosta. Questo pomeriggio due ladri esperti di elettronica, uno residente a Marghera e conosciuto dalle forze dell'ordine, l'altro "in trasferta" ma con la fidanzata residente nella città Giardino, entrambi giostrai italiani, si sono dati da fare nella zona dei centri commerciali di via Colombara.

Tramite un marchingegno capace di intercettare le frequenze dei sitemi antifurto dei veicoli, quest'ultimi poi aprivano semplicemente la portiera e arraffavano tutto ciò che trovavano a portata di mano. Nessun bisogno di lasciare segni evidenti di scasso sulle portiera. O almeno lo "stretto necessario".

Purtroppo per i due a un certo punto è arrivata una segnalazione alla centrale operativa della questura da parte di un cittadino che con ogni probabilità li aveva visti salire su un'auto e pigiare il piede sull'acceleratore per far perdere le proprie tracce. Le volanti e gli agenti del commissariato di Marghera avevano quindi il modello del veicolo cui dare la caccia. Effettivamente fermato poco più tardi. All'interno la refurtiva di quel pomeriggio. Per la coppia di ladri inevitabili le manette per furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Furgone e cabina dell'Enel in fiamme a Marcon

  • Cronaca

    Coronavirus, bollettino serale: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento