menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperti a rubare in un garage e inseguiti dal proprietario: arriva la polizia, in arresto

Due giovani ladri bloccati a Marghera martedì. È scattato l'allarme collegato al cellulare del padrone di casa, che ha chiamato il 113 e ha tallonato i malviventi fino a via Ulloa

Il proprietario scopre i ladri "al lavoro" e fornisce un contributo fondamentale per la loro cattura. Tutto è iniziato poco dopo le 12 di martedì, a Marghera, quando un residente di via Grondoni ha sorpreso due intrusi all’interno del proprio garage: a metterlo in allarme era stato il sistema acustico installato nella sua abitazione, che era scattato attivando l’avviso sul suo cellulare. La coppia di ladri, infatti, si era introdotta nell'area privata forzando la recinzione perimetrale dell’abitazione e poi la maniglia della porta del box auto.

Così il padrone di casa, precipitatosi sul posto, li ha trovati in piena attività: uno era intento a impossessarsi di una bicicletta, mentre l’altro aveva in mano una valigetta nera contenente un trapano e altri attrezzi da lavoro. A quel punto i due se la sono data a gambe, bottino alla mano, cercando di far perdere le loro tracce: l'uomo però non si è dato per vinto e ha deciso di mettersi al loro inseguimento, chiamando nel frattempo il 113. La polizia ha subito inviato due unità su moto che hanno raggiunto fuggitivi e inseguitore in base alle indicazioni di quest'ultimo.

I ladri nel frattempo sono arrivati alla scuola in disuso di via Ulloa, dove hanno cercato di nascondersi. Tutto inutile. I poliziotti li hanno individuati e bloccati, trovando uno dei due ancora in possesso della valigetta rubata. Pochi metri più in là c'era anche la bici. I ladruncoli (P.P., veneziano 25enne, e M.R.I., romeno 27enne, pluripregiudicati) sono stati arrestati e trasferiti nelle celle di sicurezza della questura: al termine della direttissima di mercoledì sono stati portati in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento