menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Officina svuotata da ladri a Marcon Mettono in ginocchio l'attività

I delinquenti sono penetrati nel capannone della "Autoelettronica Snc" e hanno razziato attrezzatura per 50mila euro. E' rimasto poco o niente

Sono entrati nell'autofficina e hanno portato via tutto. Macchinari, attrezzi. Tutto. Un bottino che potrebbe raggiungere anche i 50mila euro. Colpo grosso nella notte tra martedì e mercoledì a Marcon, alla "Autoelettronica Snc" di via Vittorio Veneto. I delinquenti, come riporta La Nuova Venezia, hanno spogliato l'attività di tutto l'armamentario accumulato in quattro decenni di lavoro.

Il titolare ha scoperto l'incursione solo poco dopo le 8 di mattina di mercoledì, quando, come ogni giorno, ha raggiunto l'officina per iniziare la propria giornata di lavoro. Subito è stato chiaro che qualcosa non andava. La porta era semichiusa e la serratura forzata. Una volta all'interno, però, ha capito che c'era stata una razzia devastante. Spariti cacciaviti, brugole, pneumatici di una Jaguar, il pc utilizzato per le diagnosi dei guasti ai veicoli. E tantissima altra attrezzatura. Impossibile trasportare a mano tutto quanto.

Con ogni probabilità i delinquenti hanno prima forzato il portellone d'ingresso per poi entrare all'interno con un furgone. A quel punto è stato caricato tutto a bordo, con un complice che stava all'esterno facendo il palo. Poi la fuga, senza che nessuno si accorgesse di nulla in zona. Uno schiaffo a un'attività che dà da mangiare a sei persone, rimasta senza strumenti per operare. Ma il titolare afferma sul quotidiano che non vuole mollare. E' già pronto a rimboccarsi le maniche e ripartire.

Non si tratta del primo furto del genere in provincia. In via Giustizia l'estate scorsa si registrò una razzia da centomila euro, mentre a Spinea qualche settimana fa fu il turno di un'altra officina messa in ginocchio con una razzia da 40mila euro. Colpi pure a Chioggia (dove i ladri se ne andarono con due auto di un concessionario ancora da immatricolare) e Portogruaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento