menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri in biblioteca e dai volontari: "Se avete bisogno venite di giorno"

Ennesima incursione dei delinquenti nella due strutture di San Donà. Il sindaco Cereser: "Non c'è nulla da rubare, ne parleremo in Giunta"

Tentativo di furto, nella notte tra lunedì e martedì, alla biblioteca della Casa del Bambino di via Gorizia e nella sede della San Vincenzo de’ Paoli, in via Pralungo a San Donà. I due luoghi distano poche centinaia di metri. In entrambi i casi sono state forzate le porte d’ingresso senza che sia stato rubato nulla. A rilevare il tentativo di furto gli operatori che hanno aperto, al mattino, le due sedi.

In base alle tracce lasciate nella Casa del Bambino è evidente che qualcuno ha frugato a lungo tra i cassetti, trovati tutti aperti, prima di decidersi ad andare via. Già nel settembre scorso c’era stato un analogo tentativo di furto che, per un bottino di 2,4 euro, aveva provocato seri danni a una finestra, forzata senza nemmeno riuscire ad aprirla, e a due porte tagliafuoco. Stavolta l’effrazione ha riguardato le stesse due porte mentre non sono stati trovati segni attorno alla finestra. «È inutile che si continui con questi odiosi tentativi di furto perché non c’è nulla da rubare – così il sindaco Andrea Cereser – La scorsa volta erano stati rubati gli spiccioli delle fotocopie. Da allora gli operatori non lasciano nel cassetto nemmeno le monetine. Perciò a fronte di danni ingenti non c’è davvero nulla che possa interessare un ladro». Analoga situazione anche alla San Vincenzo. «L’unica cosa che i ladri hanno ottenuto – aggiunge l’assessore alle Opportunità sociali Maria Grazia Murer – è appesantire i carichi di lavoro dei volontari, per mettere a posto, senza riuscire a rubare nulla».

"I furfanti cercavano denaro, in quanto hanno rovistato ovunque mettendo disordine senza toccare i viveri, che sono gli unici beni del Centro (il computer è stato trafugato nella precedente incursione) - sottolineano i volontari dell'assistenza domiciliare della San Vincenzo De' Paoli - Vorremmo far capire ai ladri che possono venire di giorno a chiedere aiuto senza sfasciare le porte". Di queste incursioni si parlerà anche durante la prossima riunione di Giunta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento