rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Marghera / Via Catene

A tu per tu con i ladri in casa, 90enne li rincorre fino alle Poste

Il colpo mercoledì a Catene. Il padrone di casa ha sorpreso i delinquenti mentre armeggiavano sulla cassaforte. Ne è scaturito un parapiglia

I ladri avevano già sradicato dal muro la cassaforte e si erano impossessati di contanti e carte di credito. Con tanto di pin. Il proprietario, un novantenne residente a Catene, stava lavorando in garage quando i rumori mercoledì mattina lo hanno insospettito. Rientrato, si è trovato faccia a faccia con i due malviventi. Sorpresa dall'arrivo dell'anziano, come riporta il Gazzettino, la coppia si è fatta largo con le maniere forti.

Ne è scaturito un parapiglia, con il padrone di casa che, vista la differenza di forze in campo, ha avuto la peggio. I delinquenti, fuggiti pare a piedi, si sarebbero subito diretti allo sportello automatico più vicino, quello di un ufficio postale. Il novantenne, però, non ha pensato di chiamare subito la polizia, ma si è precipitata alle Poste per cercare di bloccare la carta. Sul posto le Volanti del 113, allertate dalla figlia del derubato che aveva ricevuto la chiamata di alcuni vicini allarmati per il gran trambusto che avevano sentito provenire dalla casa del padre. Ma dei due delinquenti neanche l'ombra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A tu per tu con i ladri in casa, 90enne li rincorre fino alle Poste

VeneziaToday è in caricamento