Cronaca Via Nazario Sauro

Ladri in casa dell'ex arbitro di serie A a Jesolo, spariti medaglie e premi

I delinquenti giovedì pomeriggio sono entrati nell'abitazione di Mario Moretto, in via Nazario Sauro. Hanno arraffato contanti e riconoscimenti

I ladri entrano a casa anche dell'ex arbitro (anche di serie A) Mario Moretto. Ennesimo personaggio noto di Jesolo che, come riportano i quotidiani locali, finisce nel mirino dei predoni. E' accaduto tutto giovedì pomeriggio verso le 17. I delinquenti, infatti, sono penetrati nell'abitazione forzando le imposte, che erano chiuse. In casa nessuno. Subito i ladri, forse tre, si sono messi a rovistare dappertutto. Cercando preziosi e soldi.

In una lunga carriera professionistica l'arbitro aveva collezionato diverse medaglie e riconoscimenti. Parte dei quali spariti nel nulla assieme a dei contanti. I furfanti sono quindi scappati in fretta e furia perché si sono accorti che qualcuno stava rientrando in casa. Era il figlio dell'arbitro, il quale in carriera ha diretto circa cinquecento partite, di cui una settantina in serie A e in campo internazionale. Si tratta dell'ennesimo colpo perpetrato in via Nazario Sauro. Il tema sicurezza è stato dibattuto anche durante l'ultimo Consiglio comunale, nei giorni scorsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in casa dell'ex arbitro di serie A a Jesolo, spariti medaglie e premi

VeneziaToday è in caricamento