menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo Noale e Quarto d'Altino tocca a Eraclea: ladri "assaltano" il Comune

Stanotte ignoti hanno forzato la porta di un ingresso secondario del palazzo in piazza Garibaldi. Non sono riusciti ad aprire la cassaforte e si sono accontentati delle monetine dei distributori

Avrebbe potuto essere un colpo fotocopia rispetto a quelli perpetrati nella notte tra il 12 e 13 febbraio scorso al palazzo del Municipio di Noale e tra il 9 e 10 febbraio al comune di Quarto d'Altino. Stavolta, però, i ladri si sono dovuti accontentare delle monetine contenute nei distributori di bevande del palazzo comunale di Eraclea, in piazza Garibaldi 54. Stanotte, infatti, dei malviventi hanno forzato la porta di un ingresso secondario e sono entrati nello stabile.

 

Il loro obiettivo probabilmente era la cassaforte dell'ufficio Economato, dove vengono custoditi i contanti per le transazioni quotidiane. Ma il vano blindato non ha voluto saperne di aprirsi. In cerca di altri oggetti di valore da trafugare, i ladri hanno messo a soqquadro alcuni uffici scardinando porte e forzando cassetti e armadi.

 

Niente da fare. Se a Noale il bottino era stato di circa mille euro, a fronte di 50mila euro di danni, e a Quarto d'Altino di 2mila 500 euro, due computer e alcune carte d'identità in bianco, stavolta i ladri si sono dovuti accontentare di molto meno. Sul fatto che i tre colpi possano essere stati perpetrati dalle stesse persone i carabinieri, titolari delle indagini, sono molto cauti. Anche se le somiglianze sembrano evidenti. Ancora da quantificare i danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento