menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook - Lega Nord Veneto Orientale

Foto Facebook - Lega Nord Veneto Orientale

Incursione dei ladri nella sede della Lega Nord: tanti danni ma fuga a mani vuote

Sconosciuti hanno fatto ingresso nella notte tra sabato e domenica nel circolo di San Donà di Piave. Dentro, però, non c'era nulla da rubare. Sul posto sono arrivati i carabinieri

Porta scassinata e tentato furto, poi la fuga senza bottino. Incursione nella notte tra sabato e domenica nella sede provinciale della Lega Nord a San Donà di Piave, in via Trentin. I ladri si sarebbero introdotti forzando l'ingresso e mettendosi alla ricerca di soldi o oggetti di valore: hanno causato danni agli infissi, aperto i cassetti dei mobili e messo tutto a soqquadro.

Tutto inutile, visto che lì dentro non c'era nulla (o quasi) da rubare. Così gli intrusi se ne sono andati a mani vuote, facendo perdere le proprie tracce prima che qualcuno potesse intervenire. I responsabili del circolo, giunti sul posto, hanno denunciato quanto accaduto ai carabinieri di San Donà, mentre ora resta la conta dei danni e la riparazione di quanto rovinato dai malviventi. È escluso comunque che si tratti di un gesto di matrice politica: vista la dinamica dell'episodio è evidente che l'obiettivo dei malfattori era il denaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento