menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri entrano nel negozio etnico e lo svuotano, bottino da 70mila euro

Colpo grosso nel fine settimana in un esercizio di piazzale Orione a Bibione. I banditi hanno rubato gioielli e preziosi per un valore ingente

Hanno potuto fare con comodo. Tanto dall'esterno non era possibile capire che dentro al negozio di oggettistica etnica c'erano dei ladri intenti a saccheggiare l'esercizio. Di più: intenti a svuotarlo di tutta la merce. Colpo grosso in un negozio di piazza Orione a Bibione nel fine settimana, scoperto solo lunedì pomeriggio dal titolare. Si tratta di una gioielleria specializzata anche in materiale di tipo etnico.

I delinquenti hanno messo ko la serratura di una porta secondaria, per poi penetrare nel loro obiettivo. E' stato semplice poi aprire una finestra e "traslocare" il bottino all'esterno, dove con ogni probabilità i banditi avevano posizionato un furgone da riempire con la refurtiva. Secondo il titolare il bottino ammonterenne a circa 70mila euro di valore (e sarebbe solo in parte assicurato), ma su questo i carabinieri starebbero ancora effettuando accertamenti. Sono spariti nel nulla molti oggetti di bigiotteria, ma anche orologi, anelli, collane in oro, argento e pietre preziose. Tutto razziato. Un lavoro certosino, visto che da fuori avrebbe potuto mettere sul chi va là il proprietario solo la mancanza del cilindretto della serratura della porta. Ma quando ha capito cos'era accaduto era ormai troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento