rotate-mobile
Cronaca Martellago / Via Frassinelli

Allarme furti nel Miranese, prefetto convoca i sindaci dopo le "ronde"

Martedì riunione in laguna sui raid che ogni giorno si registrano tra Martellago e dintorni. Cuttaia però non nasconde timori per il "fai da te"

Al calare della sera iniziano i raid. Quasi quotidiani. Negozi, abitazioni, supermercati: niente viene risparmiato dalle bande di ladri che nelle ultime settimane stanno imperversando nel Miranese (soprattutto in alcune frazioni magari logisticamente più agevoli da colpire). Una situazione di emergenza che ha indotto il prefetto Domenico Cuttaia, come riportano i quotidiani locali, a invitare ufficialmente i sindaci di Mirano, Spinea, Santa Maria di Sala, Scorzè, Salzano, Noale e Martellago alla prossima riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica convocata martedì prossimo in laguna.

All'ordine del giorno, infatti, si trova anche il punto "iniziative di denuncia dell'incremento dei reati predatori nel territorio di Martellago e nei comuni limitrofi". I residenti del paese, esasperati da quello che sembra ormai un bollettino di guerra che si rinnova ogni giorno, hanno costituito un comitato spontaneo che si organizza tramite Facebook. Ronde autonome per le strade delle frazioni di Olmo e di Maerne per segnalare alle forze dell'ordine qualsiasi movimento sospetto. Il prefetto su questa iniziative e sulle innumerevoli altre simili che stanno nascendo in tutto il Veneziano (anche a Mestre per esempio) non nasconde anche qualche timore per possibili "interferenze operative sul piano dell'ordine pubblico e sulla stessa incisività delle azioni di contrasto della criminalità svolte dalle forze dell'ordine".

Del resto, però, i ladri non stanno a guardare. Poco importa se in casa ci sia qualcuno o meno. E poco importa se qualcuno li sorprende e tenta di fermarli. Non si fanno problemi a picchiare chi si frappone tra loro e il bottino. E non si fanno problemi a tornare a colpire dove già nei giorni precedenti avevano fatto piazza pulita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti nel Miranese, prefetto convoca i sindaci dopo le "ronde"

VeneziaToday è in caricamento