menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubavano le bici e le vendevano sul web: due 16enni denunciati

I carabinieri hanno smascherato due minorenni di Camponogara, i genitori son caduti dalle nuvole. Scoperti grazie alla foto messa in rete

Rubavano le biciclette per poi rivenderle a prezzi stracciati in un sito internet specializzato, ma sono stati incastrati facilmente dai carabinieri dopo la denuncia di uno dei derubati. Come riporta Il Gazzettino, protagonisti sono due 16enni di buona famiglia residenti a Camponogara. Avevano architettato un sistema per fare soldi facili, ma si sono dimostrati piuttosto sprovveduti e il loro castello è caduto in fretta.

Sul sito internet specializzato inserivano l’annuncio della bicicletta in vendita con tanto di fotografia del mezzo, ma è proprio grazie alla fotografia che uno dei derubati ha subito riconosciuto ciò che gli era stato da poco sottratto. Dalla data del furto, infatti, erano passati solamente pochi giorni.

Immediata la denuncia alla caserma dei carabinieri di Camponogara, che sono abituati a truffe informatiche ben più grosse e quindi non hanno avuto particolari problemi a risalire all’indirizzo di chi aveva inserito l’annuncio sul web. Una volta giunti a casa dei due sedicenni, i militari dell’Arma hanno ritrovato anche altre due biciclette rubate. Le due famiglie sono cadute dalle nuvole, per i due ragazzini è scattata automaticamente la denuncia per furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento