menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo grosso a Musile, rubata la cassaforte della concessionaria

I ladri hanno agito all'ora di pranzo da "Gruppo Borsoi", i titolari hanno trovato il muro squarciato un'ora e mezza dopo. Rubati 2.500 euro

Cassaforte rubata in pieno giorno, la banda fugge alla luce del sole con un bottino da 2.500 euro. Il colpo è stato messo a segno lunedì all’ora di pranzo alla concessionaria “Gruppo Borsoi” di Musile di Piave, sulla strada statale 14. Come riporta Il Gazzettino, i ladri si sono intrufolati dentro i locali dell’azienda durante la pausa-pranzo e hanno puntato direttamente alla cassaforte. Evidentemente conoscevano perfettamente il luogo e sono andati a colpo sicuro.

Hanno sradicato la cassaforte a mazzate, senza che nessuno si accorgesse di niente. Resta un giallo il modo in cui i malviventi siano entrati: forse avevano a disposizione delle chiavi, oppure erano rimasti nascosti all’interno prima della chiusura. Fatto sta che sono riusciti a fuggire in tutta tranquillità, mentre il colpo è stato scoperto solo un’ora e mezza dopo.

Titolari e dipendenti hanno trovato i loro uffici completamente messi a soqquadro, ma ogni porta d’ingresso era intatta. I carabinieri di San Donà sono arrivati sul posto pochi minuti dopo la segnalazione, le indagini sono state subito avviate ma pare non abbiano lasciato alcuna traccia evidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento