menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo grosso nel negozio di bici a Ceggia: "Hanno colto fior da fiore"

I delinquenti sono penetrati nell'attività nella notte tra venerdì e sabato. Spariti velocipedi per 22mila euro, nonostante sia scattato l'allarme

Hanno colto fior da fiore le bici più costose. "Quelle in alluminio non le hanno neanche toccate, come se sapessero cosa portarsi via", dichiara sconsolato il titolare. Colpo grosso nella notte tra venerdì e sabato da "Loris Cycles" a Ceggia, un punto vendita molto fornito di velocipedi. Anche di alta gamma. Ed era proprio di quelli che i predoni andavano in cerca.

"L'allarme è scattato alle 2.32 precise - dichiara il proprietario - ma hanno continuato comunque a rubare". Senza paura dell'arrivo delle forze dell'ordine, senza timore di essere sorpresi in azione. Veloci e precisi. Hanno scavalcato un muretto sul retro dell'attività, lasciando in cima delle impronte sporche di fango, poi hanno forzato una porta secondaria sempre sul retro, infine si sono addentrati nel capannone lungo circa 150 metri. Da lì sono sparite tre bici da corsa in carbonio e cinque mountain bike, di cui una sempre in carbonio.

Un bottino che si aggira sui 22mila euro, dalle prime stime. Evidentemente i banditi, mano a mano hanno portato all'esterno i velocipedi più "interessanti", raggiungendo poi la muretta vicino a un cancello automatico di sei metri (trovato chiuso all'arrivo delle forze dell'ordine) e passando al di là, in strada, il bottino. Lì ad aspettare è verosimile ci fosse un complice con un furgone, per caricare tutto il maltolto e scappare in pochi istanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento