menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dentro e fuori dall'Outlet senza pagare gli abiti: bloccati con merce per 1.200 euro

I carabinieri hanno arrestato due ladri scoperti in azione a Noventa di Piave. Nell'auto parcheggiata all'esterno sono stati trovati altri capi di abbigliamento rubati in precedenza

Sorpresi in azione e fermati con un grosso quantitativo di abiti rubati. Nella serata del 18 giugno i carabinieri di Noventa di Piave sono intervenuti nell'Outlet e hanno arrestato V.P., 40 anni, pregiudicato, e M.Z., 25 anni, incensurata, entrambi croati. I due erano stati notati nel negozio Polo Ralph Lauren mentre, a più riprese, portavano fuori, senza pagarli, una serie di capi di abbigliamento grazie ad una borsa in pelle appositamente schermata: in tutto 18 tra polo, camice e bermuda, per un valore complessivo di 1.200 euro circa.

Le loro mosse sono state viste dal commesso del negozio, che ha allertato gli addetti alla sicurezza del centro commerciale e il 112. I successivi accertamenti degli uomini dell'Arma hanno permesso di individuare l’auto in uso ai ladri, una Skoda Fabia parcheggiata nei pressi del vicino casello autostradale, con all'interno una serie di altre "sorprese": ulteriori capi di vestiario, alcuni dei quali ancora con le placche antitacheggio (7 capi da donna marca Calvin Klein e 12 da bambino marca Ermanno Scervino Junior), nonché una tronchese e un paio di forbici.

I due sono stati arrestati per il reato di furto aggravato in concorso e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del processo di convalida, svoltosi lunedì mattina. Per l'uomo è stato disposto il divieto di dimora nelle regioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, mentre la ragazza è stata rimessa in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento