Prodotti alimentari e alcol "nel sacco", agenti bloccano e denunciano due ladri

Due episodi differenti domenica, a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Il primo al centro commerciale Nave de Vero di Marghera, il secondo alle Barche di Mestre

Due circostanze in tutto e per tutto simili, a poche ore di distanza l'una dall'altra. Nella giornata di domenica, le volanti della polizia sono state allertate dai direttori di due negozi a seguito del furto di prodotti alimentari: in entrambe le circostanze i colpevoli sono stati fermati e denunciati.

Alimenti e alcol "nel sacco"

Il primo caso è stato registrato a Marghera, nel supermercato di Nave de Vero. L'addetto alla sicurezza ha smascherato P.A., cittadina polacca di 36 anni, con prodotti alimentari non pagati, per un valore totale di circa 34 euro. Nel secondo caso, invece, un 37enne marocchino è stato fermato al centro commerciale Le Barche di piazza XXVII Ottobre a Mestre: aveva nascosta cinque bottiglie di super alcolici nei pantaloni e nel giubbotto, ma il suo tentativo, piuttosto goffo, non è andato a segno. Il valore della refurtiva si aggirava sui 45 euro.

Denunciati

Sorpresi entrambi i ladri dalla vigilanza, sono stati denunciati dagli agenti di polizia e segnalati all'autorità giudiziaria competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento