menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre blitz in 7 giorni alla ricevitoria, a Caorle razzie anche in bar e case

I proprietari non ne possono più: nel primo caso i ladri hanno rubato soldi dello slot e fondo-cassa, le altre due volte non sono riusciti a entrare

Terzo colpo in una settimana, non sanno più cosa fare i titolari di una ricevitoria del centro di Caorle. In sette giorni i malviventi si sono presentati tre volte per svuotare il locale, sempre di notte e sempre riuscendo a scappare. La prima volta hanno fatto il colpo, per due volte consecutive sono tornati per “completarlo” ma non sono riusciti a fare irruzione. Come riporta Il Gazzettino, raid di furti sempre a Caorle sono stati compiuti al bar “Mosquito” e in molte case di vari quartieri.

Nel primo blitz i ladri sono riusciti ad impossessarsi del fondo cassa e del denaro delle slot, il bottino si aggira su qualche migliaia di euro. Hanno pensato che tornare nelle notti successive per completare l’opera sarebbe stato tanto semplice quanto redditizio, ma si sbagliavano: nel primo caso hanno rotto il cacciavite infilandolo nella serratura, nel secondo sono stati costretti a fuggire dopo aver fatto scattare il sistema d’allarme.

In città la notizia si è diffusa rapidamente, nei giorni scorsi una banda aveva assaltato anche il locale “Klondike” ad Ottava Presa. I carabinieri hanno intensificato i controlli, ma i malviventi sembrano davvero senza scrupoli e senza paura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento