menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri scatenati tra Noale e Salzano: almeno due furti in casa e altrettante fughe

Le razzie sabato in via De Gasperi a Salzano e in via Bersaglieri d'Italia a Noale. Rubati gioielli. Segnalata un'auto bianca sospetta. Altri intrusi su un terrazzino messi in fuga

Sono stati sorpresi in azione, sono fuggiti, hanno messo a segno razzie, sono rifuggiti di nuovo. E' stato un sabato sera di "lavoro" per almeno una batteria di ladri che ha imperversato tra Noale e Salzano tra le 17.30 e le 20, causando diverso trambusto. Preoccupazione tra i cittadini, che hanno segnalato un'auto sospetta di colore bianco allontanarsi al termine di diversi furti (tentati e riusciti). In via Cappadoro, a due passi da via Cerva a Noale, un residente ha sorpreso almeno 2 ladri mentre pare fossero intenti ad arrampicarsi su un terrazzino. Gli intrusi, capendo di essere stati scoperti, hanno tagliato la corda.

Secondo quanto trapela dai cittadini i fuggitivi sarebbero stati in 3, che avrebbero fatto perdere rapidamente le proprie tracce nell'oscurità. Agili come gatti. E' lì che sarebbe stata segnalata per la prima volta l'auto bianca, ripetutamente presente sabato. Dei ladri, però, sono riusciti a mettere a segno almeno due furti in abitazione: verso le 18.30, infatti, i predoni hanno forzato una finestra di una camera da letto e si sono intrufolati al piano terra di un'abitazione singola di via De Gasperi a Salzano, a pochi passi dalla pizzeria "Ai Sapori".

In pochi istanti hanno messo sottosopra parte dell'abitazione, trafugando alcuni gioielli d'oro per un possibile bottino da alcune migliaia di euro. A lanciare l'allarme è stata un'inquilina del piano di sopra, insospettita dai rumori. La casa sarebbe dovuta essere vuota, quindi ha intuito cosa stesse accadendo. All'arrivo dei carabinieri, però, i ladri erano già scappati.

Copione simile poco dopo anche per un appartamento di un condominio di via Bersaglieri d'Italia a Noale: i ladri hanno raggiunto il terrazzino e hanno forzato la finestra, rovistando ovunque in camera da letto. Anche in questo caso sono riusciti a impossessarsi di alcuni gioielli, senza che nessuno tra i vicini si accorgesse di nulla. A lanciare l'allarme sono stati i proprietari, tornati a casa verso le 19 dopo essere usciti un paio d'ore per alcune commissioni. Una volta messo piede nell'appartamento, l'amara sorpresa. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento