menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piombano su di loro i carabineri, ma il "palo" fa il suo lavoro: recuperati attrezzi e auto

Nella tarda serata di mercoledì ladri in azione in via Nievo. La segnalazione di un cittadino manda a rotoli il loro piano. Il veicolo sequestrato è di un trevigiano con precedenti

Sono stati visti da un residente scavalcare la recinzione del condominio e intrufolarsi nello stabile, mentre uno del gruppo all'esterno faceva da palo. La segnalazione di un cittadino si è rivelata fondamentale per i carabinieri per bloccare una banda di topi d'appartamento entrata in azione in via Ippolito Nievo, nel quartiere "Noale 2". Il cittadino è stato insospettito da alcuni rumori provenienti dalla strada, avvistando i quattro malintenzionati scendere dall'auto. Sul posto si sono quindi portate due pattuglie dei carabinieri, ma il loro arrivo è stato anticipato dal "palo", che evidentemente sapeva il fatto suo. I delinquenti sono quindi fuggiti a piedi per le campagne, riuscendo a far perdere le proprie tracce. 

Banda in fuga, rimane l'auto di un trevigiano

I carabinieri si sono concentrati sull’auto abbandonata con ancora le chiavi inserite nel quadro, procedendo alla perquisizione e al sequestro del mezzo, una Volvo di colore scuro risultata non oggetto di furto e di proprietà di un uomo residente nel Trevigiano e con precedenti specifici, sul conto del quale sono in corso maggiori accertamenti. A bordo dell'auto c'era il classico kit del ladro: piedi di porco, seghe flessibili e grossi cacciaviti, nonché refurtiva evidentemente lascito di altri colpi precedenti che i carabinieri stanno provvedendo a catalogare per rintracciare i proprietari e restituirle. In corso accertamenti tecnici anche per quanto riguarda impronte e Dna sia sul veicolo sia sugli attrezzi requisiti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento