menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accanimento contro la Edison-Volta: nuova incursione nel weekend di Pasqua

Intervento della polizia in via Asseggiano a Mestre, intrusione dei malviventi e fuga con attrezzatura da laboratorio e incasso del bar. È la seconda volta in cinque giorni

Non c'è pace per l'istituto Edison Volta di via Asseggiano a Mestre. Solo la settimana scorsa, nella notte tra mercoledì e giovedì, era andato in scena un blitz ad opera di sconosciuti che avevano letteralmente devastato aule e corridoi, svuotando estintori e spaccando vetri. Non contenti, si erano portati via un proiettore e due teloni.

La replica è stata messa a segno nel weekend lungo di Pasqua, anche se stavolta pare che gli intrusi si siano interessati più a oggetti di valore che ad atti di vandalismo. Dalla scuola, infatti, sono spariti gli incassi dei distributori automatici e dei soldi dalla cassa del bar, oltre che una serie di strumenti da lavoro dai laboratori. La conta dei danni, dunque, rischia di essere piuttosto pesante.

A lanciare l'allarme martedì è stata una delle dipendenti dell'istituto, che non appena si è resa conto di quanto accaduto ha contattato il 113. Ancora non è chiaro se i delinquenti abbiano agito nella notte tra sabato e domenica o in quella tra Pasqua e Pasquetta: fatto sta che si sono introdotti da una porta d’emergenza posta sul retro dell’edificio, dirigendosi poi verso i propri obiettivi. Sul posto si è portata la polizia scientifica per i rilievi di rito. Resta il fatto che la situazione è sconcertante: oltre a queste due ultime incursioni l'Edison Volta era già stato colpito dai vandali a dicembre, a ridosso delle festività natalizie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento