Cronaca

Marcon, sorpresi dai proprietari mentre rubano in casa: ladri in fuga

I carabinieri ingaggiano un inseguimento fino a Mogliano Veneto con una coppia di malviventi appena scappati dal Veneziano. Arrestato 25enne. Il complice con la refurtiva è ancora ricercato

Ancora ladri in manette nel Veneziano. Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri di Marcon sono riusciti a cogliere in flagranza di furto in appartamento un cittadino di origine albanese di 25 anni. Aveva agito con un complice, che durante l'arresto è riuscito a scappare con la refurtiva. La coppia di ladri, dopo aver preso di mira una casa di un quartiere popolare di Marcon, si era introdotta nel giardino e, con una grossa pietra, avevano frantumato il vetro della porta finestra facendo razzia delle gioie di casa.

Tutto ciò è accaduto sotto gli occhi dei padroni di casa, che hanno subito chiamato il 112. I due ladri sono stati così costretti a scappare attraverso il giardino di un vicino per poter poi scappare a ingaggiare un inseguimento con la pattuglia dei carabinieri intervenuta per l'allarme. Alle porte di Mogliano Veneto la coppia di ladri ha gettato la spugna: il traffico e l'accerchiamento di altre macchine dei carabinieri è servito a far scappare a piedi, attraverso la campagna, il passeggero, mentre l'autista è stato arrestato e condotto in caserma. La refurtiva sarebbe nelle mani del fuggitivo, ora ricercato in più province del Veneto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcon, sorpresi dai proprietari mentre rubano in casa: ladri in fuga

VeneziaToday è in caricamento