rotate-mobile
Cronaca Santa Maria di Sala / Via Firenze

Ladri scatenati nello studio medico Bottino da diverse migliaia di euro

I delinquenti sono penetrati nell'attività di un odontoiatra in via Firenze a Santa Maria di Sala. Sparita nel nulla varia strumentazione medica

I ladri entrano e fanno razzia dell'apparecchiatura medica. Almeno di quella più semplice da trasportare, visto che da un momento all'altro qualcuno avrebbe potuto accorgersi dell'incursione. Studio odontoiatrico "ripulito" nella notte tra giovedì e venerdì in via Firenze a Santa Maria di Sala. I delinquenti hanno infatti forzato la porta d'ingresso dell'attività e hanno iniziato a rovistare dappertutto.

Con ogni probabilità sapevano cosa cercare. E, sulla falsariga del maxi furto perpetrato nei giorni scorsi all'ospedale di San Donà da duecentomila euro in farmaci, è perlomeno plausibile che l'attrezzatura possa essere stata trafugata su commissione. Per oltrepassare la frontiera ed essere venduta al mercato nero a favore di cliniche dell'Est Europa. I delinquenti dopo aver controllato dappertutto se ne sono andati con il bottino, che potrebbe arrivare anche a un valore di alcune decine di migliaia di euro.

Del resto le appparecchiature mediche costano. E tanto. Il furto è stato scoperto solo venerdì mattina. Quando i responsabili hanno trovato la porta d'ingresso forzata. Ci è voluto poco per capire che parte della strumentazione in dotazione era sparita nel nulla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati nello studio medico Bottino da diverse migliaia di euro

VeneziaToday è in caricamento