menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri sorpresi in azione lanciano una pietra alla proprietaria di casa

Dei banditi sono stati sorpresi da una signora residente in via Ghebba a Oriago di Mira. Avevano messo nel mirino l'abitazione sottostante

Quei rumori l'hanno messa in allerta. A quell'ora non doveva esserci nessuno al piano di sotto. Come mai tanto trambusto? La risposta una signora residente in via Ghebba a Oriago di Mira l'ha avuta non appena è uscita dalla sua abitazione. Erano i ladri. Almeno due delinquenti che nel tardo pomeriggio di giovedì non hanno esitato a lanciarle dietro una pietra per far capire che loro non scherzavano. Lei non doveva mettere i bastoni tra le ruote alla loro fuga. I malviventi poco dopo le 18.30 hanno messo nel mirino una abitazione singola nelle vicinanze della rotatoria che collega la frazione di Oriago alla strada «camionabile» per Marghera.

Hanno superato il cancelletto in ferro della proprietà, approfittando dell'oscurità che già era calata, e si sono avventurati nel piccolo giardino che circonda l'edificio. Di fronte a loro due abitazioni: una al piano terra e una a quello sovrastante, raggiungibile con una scala esterna. Hanno deciso di intrufolarsi in quello non occupato da nessuno.

Il loro colpo, però, è stato disturbato dall'allarme lanciato dalla signora del piano di sopra, che avrebbe visto almeno due persone scappare via con ciò che erano riuscite a impadronirsi fino a quel momento. Uno dei delinquenti, però, prima di sparire nell'oscurità si sarebbe girato e avrebbe lanciato una pietra in direzione della donna. Senza colpirla. Ma il messaggio è arrivato forte e chiaro: se si fosse avvicinata sarebbero stati guai seri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento