menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Colpo grosso nell'appartamento: cassaforte ko e ladri in fuga con un pesante bottino

L'incursione nel tardo pomeriggio di mercoledì in via Giulia a Portogruaro. Serratura forzata e "maniere forti" con la smerigliatrice. Nessuno tra i vicini si sarebbe accorto di nulla

In pochi minuti sono riusciti a penetrare nell'appartamento, scovare la cassaforte a muro e mettere le mani sul bottino. Colpo da ko nel tardo pomeriggio di mercoledì a Portogruaro: i delinquenti capiscono che il campo è libero. Nessuno si trovava nell'abitazione finita nel loro mirino. Per questo, stando attenti a non attirare l'attenzione di nessuno, iniziano a lavorare per riuscire a violare l'appartamento. La tecnica con ogni probabilità è sempre la stessa: il classico forellino sulla serratura, dopodiché l'ingresso e la razzia.

Mercoledì il piano è filato senza intoppi. Veloci e soprattutto precisi. Una volta individuato il forziere gli intrusi usano le maniere forti: lo sportellino viene tagliato di netto, permettendo poi ai ladri di mettere le mani su quanto è custodito all'interno: soldi, soprattutto, ma anche gioielli. Il bottino si aggirerebbe su diverse migliaia di euro, anche se un inventario preciso sarà possibile calcolarlo solo nelle prossime ore. I proprietari si sono accorti del furto al loro ritorno a casa, nella prima serata di mercoledì, trovando gli inequivocabili segni del passaggio dei predoni. Nessuno, purtroppo, si sarebbe accorto di nulla tra i vicini di casa, dunque sarebbero pochi gli elementi in mano ai carabinieri, cui è stata denunciata l'incursione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento